CHI NON CORRE... È PERCHE' VOLA
ANTICIPARE!

SCONTO DEL 35% GODITI UNA VITA SENZA PROBLEMI
Assicurazione annullamento + assicurazione di viaggio INCLUSA

Riserva

Prenotazioni

Prenota ora

PRENOTA AL MIGLIOR PREZZO

-
Notte
Selezionare
  • Camera 1
Camere e occupazione

Camera 1

Camera 2

Camera 3

Prensa · Press
by Casual Hoteles
Secondo uno studio di Turijobs, per quanto riguarda il settore turistico, due donne su tre affermano di aver subito discriminazioni sul lavoro in un momento della loro carriera professionale, incidendo maggiormente nei quadri (74%) e nei profili professionali manager (70%).
Secondo UGT, le donne sono poco più della metà dei dipendenti nel settore alberghiero spagnolo, circa il 60%. Tuttavia, il loro stipendio medio è inferiore del 25% rispetto agli uomini nella stessa professione.
Dalla collaborazione tra Womenalia e Casual Hotels nasce Women At Tourism, un osservatorio dedicato allo studio e alla visibilità delle donne nel settore turistico. Madrid, 21 maggio 2018.- L'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) nel suo rapporto annuale "Prospettive internazionali sulle donne occupate negli hotel, ristoranti e turismo" mostra come, in termini generali, siano gli uomini ad occupare posizioni manageriali e posizioni di maggiore responsabilità, nonostante le donne rappresentino tra il 60 e il 70% dei lavoratori del settore. Un rapporto preparato da Turijobs per valutare la discriminazione sul lavoro basata sul genere nel settore conclude che il settore più colpito dalla discriminazione sul lavoro è Cucina, con l'84%, seguito da Marketing e PR (76%) e Agenzie di viaggio (74%). Tuttavia, le donne stanno diventando sempre più rappresentative, scalando posizioni dirigenziali nel settore alberghiero, delle agenzie turistiche e di intermediazione, e dell'aviazione, che, negli ultimi anni, ha visto aumentare il numero delle donne pilota. È innegabile, quindi, che il turismo sia uno dei settori di attività a più alta partecipazione femminile. Per contestualizzare questa realtà rendendo visibile l'attuale situazione del settore, Womenalia, in collaborazione con Casual Hotels, lancia l'Osservatorio Donne e Turismo.
Più della metà delle posizioni dirigenziali di Casual Hotels sono ricoperte da donne. Nello specifico, il 53% delle posizioni dirigenziali nella catena alberghiera valenciana sono ricoperte da donne. Inoltre, il 69% della sua forza lavoro sono donne.
Le principali linee di azione dell'Osservatorio Donne e Turismo saranno volte a: Aumentare la visibilità dell'importanza del ruolo delle donne nell'industria del turismo, contribuendo a riconoscere l'importanza della loro presenza nello sviluppo delle realizzazioni nel settore .
Sostenere la leadership delle donne nel turismo a tutti i livelli: settore pubblico, settore privato e gestione della comunità. Creare consapevolezza della necessità di adottare misure che facilitino l'inserimento delle donne nel mercato del lavoro accompagnate da un'equa distribuzione dei compiti domestici, che riduca il sovraccarico di responsabilità e garantisca un miglioramento della qualità della vita.
Analizzare la mancanza di sicurezza vissuta dalle donne nelle destinazioni turistiche, contribuendo a ridurre l'impatto negativo del binomio donne-attrazioni turistiche. Osservatorio Women At Tourism Womenalia, come prima rete professionale al femminile, il cui obiettivo è raggiungere la parità tra uomini e donne principalmente nel mercato del lavoro, favorendo la presenza delle donne nelle posizioni manageriali, nella creazione di imprese e nella generazione di auto- Employment si unisce a Casual Hotels, rappresentante dell'innovazione nel settore alberghiero, nel lanciare il primo Osservatorio Donne e Turismo il cui scopo è: Analizzare le percentuali di donne nel settore, chi sono, quali posizioni ricoprono e le loro carriere. Intervista donne con eccezionali carriere professionali.
Presentare l'evoluzione economica del settore, con dati che ne rivelano la traiettoria e analizzando i possibili rischi e difficoltà o opportunità che si possono incontrare. Oltre all'influenza e all'adattamento della trasformazione digitale, come questa digitalizzazione influisca sui professionisti e sulle aziende del settore.

Panoramica del settore turistico spagnolo.

Casual Hotels, turismo urbano, confortevole e innovativo
Il turismo rappresenta oltre il 10% del PIL spagnolo. Nel 2017 sono arrivati nel nostro Paese 82 milioni di turisti, 8,9 in più rispetto al 2016. Il nostro Paese continua ad essere una delle principali potenze turistiche mondiali. Più di 2 milioni di persone in Spagna lavorano nel settore turistico e il 12,1% degli affiliati alla previdenza sociale appartiene al settore turistico. Un chiaro esempio di innovazione, miglioramento e trasformazione del settore è evidente in Casual Hotels.
La catena alberghiera valenciana si distingue per il suo modo unico di intendere l'ospitalità e il trattamento speciale riservato ai clienti, alle loro famiglie e ai loro animali domestici. Premiata agli Hostelco Awards 2018 con il premio "Best Hotel Concept", Casual Hotels è una catena che ruota attorno al comfort, ai temi e alla tecnologia al servizio del cliente come segno distintivo. Nell'agosto 2016, la catena è diventata la prima catena spagnola completamente "Petfriendly", ogni hotel ha diverse stanze dedicate a quelle prenotazioni che includono animali domestici e ha un impegno per la società fintanto che la sua linea di attività rimane composta da cliente, lavoratore, capitale, fornitore e azienda.

Informazioni su Womenalia.com

Womenalia.com è il network delle donne professioniste che aiuta a promuovere e promuovere la presenza delle donne in posizioni manageriali, la creazione di imprese guidate da donne, la generazione del lavoro autonomo e la conciliazione della vita personale e professionale. Per fare ciò, Womenalia offre alle donne professioniste una piattaforma online collaborativa che integra un social network, un portale di contenuti e strumenti professionali. L'obiettivo finale è che le donne professioniste possano svilupparsi professionalmente in modo più rapido ed efficiente, promuovendo anche la loro visibilità e notorietà nei loro mercati di riferimento. Womenalia è stata finalista ai Cartier Women's Initiative Awards, nella sua edizione 2013, essendo la prima azienda spagnola a raggiungerlo negli ultimi sei anni. Inoltre, Womenalia è stata scelta dall'organizzazione internazionale no-profit che sostiene l'imprenditoria femminile, Astia, tra 3.000 progetti come una delle 21 startup con più potenziale di sviluppo negli Stati Uniti.
Twitter: @donnealia
Contatto: Montse Casasempere, Social Media Manager, Womenalia mcasase@womenalia.com
T: 91 192 05 00

Informazioni sugli hotel casual

Casual Hotels ha attualmente undici hotel sotto il concetto di "turismo urbano, confortevole e innovativo", distribuiti tra Madrid, Valencia, Malaga, Siviglia e Bilbao. Inoltre, il suo piano di espansione prevede aperture a Malaga, Ibiza e San Sebastián nel corso degli anni 2018 e 2019. L'azienda offre diversi servizi inclusi per offrire un modo più semplice di viaggiare. Nel 2017 ha fatturato sette milioni di euro, è cresciuta del 67% e reinveste ogni anno il 10% delle sue entrate nei suoi stabilimenti. Ad agosto 2016 Casual Hotels è diventata la prima catena spagnola interamente PetFriendly e dispone di diverse camere riservate a chi viaggia con i propri animali domestici. Ha ricevuto il premio per il Best Hotel Concept di Hostelco 2018 e il Tourism Award for Innovation 2016.

Commenti

Prenotazioni

Prenota ora

MIGLIOR PREZZO ONLINE

Numero di notti: X